Global 35th Anniversary

Global 35th Anniversary

Era il 1985 quando Yuzo Watanabe ha introdotto il coltello GLOBAL nel mercato giapponese.

La visione di progettare un coltello in acciaio inossidabile monopezzo, venne a Watanabe nei primi anni ’80.

La fabbrica di Yoshikin procude coltelli tradizionali giapponesi già dal 1954 e come abile produttore di coltelli tradizionali da cucina, sceglie di creare un coltello in acciaio inossidabile monopezzo.

La progettazione piace agli esperti produttori della fabbrica, ma Watanabe ingaggia un famoso designer industriale, Komin Yamada, a cui piace l’idea innovativa di un coltello monopezzo in acciaio inossidabile.

Nella mentalità dello shokunin (artigiano giapponese) il coltello giapponese tradizionale è la trasformazione dell’acciaio con tecniche perfezionate dalla lavorazione della spade samurai e creare un coltello innovativo come un coltello unipezzo, è fuori dagli standard di produzione dei coltelli giapponesi, non è immediatamente apprezzato e capito.

Watanabe e Yamada riescono a sfidare gli artigiani in fabbrica e creano un coltello innovativo, stabilendo un nuovo standard per la produzione di coltelli giapponesi, che è stato perseguito e innovato fino ai giorni nostri.

Il designer Komin Yamada cresciuto accanto alle storie del padre impiegato della fabbrica di automobili Nissan, trasferisce la sua maturazione personale di storie di design e aerodinamica automobili, nella progettazione di un coltello con design naturale e semplice, che riflette più di un semplice buon gusto.

Senza il design di Komin Yamada i coltelli in Giappone non avrebbero subito una così importante trasformazione del design e non si sarebbe sviluppato il pensiero secondo cui il coltello è un'estensione del braccio dello chef.

Yamada viene ispirato per il design dal semplice pesce rosso giapponese che si muove agilmente attraverso l'acqua.

Ha immaginato come il nuovo coltello dovrebbe essere modellato, sbalzato ed equilibrato esattamente come il pesce rosso nell'acqua.

I giapponesi lo chiamano fukinsei - il naturale equilibrio dell'asimmetria.

Il design di qualsiasi coltello implica un'asimmetria naturale, il rapporto tra lama e impugnatura è cruciale per la buona esperienza con il coltello.

Se il coltello è troppo pesante, i muscoli della mano e dell'avambraccio sono sovraccarichi.

Se il coltello è troppo leggero, diventa non stabile e oscillerà da un lato all'altro.

È naturale sentire il coltello come un'estensione del braccio.

Il giusto equilibrio e la distribuzione del peso tra impugnatura e lama offrono questa esperienza unica.

Con il coltello GLOBAL, i produttori di coltelli di Yoshikin sono riusciti a bilanciare alla perfezione le singole lame.

Il segreto dell’eccellente bilanciamento del coltello GLOBAL è il riempiono con sabbia fine dell'impugnatura, esattamente al punto in cui si verifica il perfetto equilibrio.

Il coltello Global è costruito con acciaio CROMOVA 18.

L’acciaio inossidabile CROMOVA 18 è realizzato secondo le tradizioni giapponesi

I coltelli tradizionali giapponesi sono realizzati in acciaio ad alto tenore di carbonio.

Ciò contribuisce a una resistenza affidabile, in particolare la durezza e un bordo sottile con una nitidezza unica, ma i coltelli tradizionali giapponesi richiedono anche un'attenta cura sotto forma di pulizia accurata per evitare la ruggine.

Yuzo Watanabe nella sua produzione di nuovi coltelli voleva qualcosa di nuovo.

Voleva sviluppare una lega d'acciaio con le stesse caratteristiche dei coltelli tradizionali, ma allo stesso tempo, avrebbe avuto una lega che richiedeva meno manutenzione.

Il risultato è l’acciaio inossidabile CROMOVA 18.

I componenti di base di CROMOVA 18 sono ferro, carbonio e cromo, con il numero 18 che indica la proporzione di cromo.

Il cromo conferisce alla lama una maggiore flessibilità, una maggiore resilienza, una migliore ritenzione dei bordi e resistenza alla corrosione. Inoltre, la lega contiene carbonio allo 0,99 percento. Questa quantità di carbonio, che sembra modesta, ha un enorme impatto sulla durezza e sul bordo del coltello.

Oltre al carbonio, CROMOVA contiene 18 molibdeno (1,4 percento) e vanadio (0,2 percento), entrambi fattori che contribuiscono in modo significativo alla resistenza dell'acciaio.

Ognuno degli artigiani presenti in fabbrica è specializzato solo in una delle tante fasi di produzione che insieme producono il coltello GLOBAL.

Alcuni lavorano con lame da taglio, altri con goffratura dei coltelli, altri nella saldatura, mentre altri si concentrano sulla lucidatura o sulla levigatura.

Ogni fase del processo produttivo è gestita da artigiani altamente specializzati che, combinando esperienza e manualità, producono i coltelli GLOBAL sulle robuste macchine della fabbrica.

La lama del coltello e le due parti che compongono il manico del coltello sono perforate dall'acciaio CROMOVA 18.

Le tre parti vengono saldate insieme, quindi i coltelli vengono induriti.

Vengono riscaldati più volte a 1020 gradi e quindi raffreddati; questo trattamento aggiunge forza e durezza eccezionali.

Prima che il manico venga trattata con biossido di cromo, per far apparire gli iconici punti neri, viene riempita con la giusta quantità di sabbia che conferisce al coltello un perfetto equilibrio.

Le fasi finali della produzione riguardano la lucidatura e la molatura.

Queste due fasi finali di produzione richiedono molto tempo.

La levigatura e la lucidatura ovviamente avvengono a mano.

Abili artigiani forniscono la massima nitidezza e assicurano che il coltello appaia completamente senza giunture visibili.

Il coltello è affilato da tre diversi artigiani in fabbrica.

Il primo esegue una affilatura grossolana al coltello, realizza, secondo la tradizione giapponese un’inclinazione del filo del coltello di 15 gradi.

Esattamente i 15 gradi offrono una nitidezza speciale e un taglio fine.

Successivamente, viene eseguita l’affilatura del taglio, seguita dalla lucidatura finale, assolutamente fine, che solo pochi produttori di coltelli hanno l'abilità e l'esperienza da gestire.

global g100

La fase finale di imballaggio del coltello, viene eseguita con dedizione, concentrazione e calma interiore.

Questo è il desiderio di Yoshikin, che i clienti di tutto il mondo possano percepire la filosofia giapponese nella cura dei particolare, nella dedizione che viene applicata in ogni fase di produzione e nell’attenzione che viene inserita nell’imballaggio finale.

Quando il coltello viene disimballato e messo in servizio, si possa intuire ogni dettaglio della filosofia giapponese.

Dopo 35 anni, Watanabe è orgoglioso del suo traguardo, la realizzazione di un coltello innovativo, venduto e apprezzato in tutto il mondo.

global g96

kit global 35th anniversary

global gs109

set global 35th anniversary

Global 35th g100

La nuova linea di coltelli Global 35th Anniversary , con edizione limitata, vuole ricordare l’impegno e la dedizione dell’azienda Yoshida Metal Industry Co. nel produrre con ingegnosità coltelli e accessori da cucina, motivati ​​dalla passione di realizzare prodotti di alta qualità ed affidabili, che devono essere il risultato di una profonda conoscenza, esperienza e sviluppo tecnologico.