VALIGETTE

VALIGETTE

In un buona valigetta o set cuoco sono sicuramente indispensabili queste forme:
uno spelucchino diritto o curvo, un coltello da verdure con lama corta, un coltello santoku per tritare e sminuzzare, un coltello da cuoco medio o grande, un coltello da pane seghettato e un coltello per il taglio della carne.
Per completare la gamma, nel caso si scelga di lavorare anche il pesce, è necessario anche un coltello da filettare con lama flessibile, tipologia tipicamente occidentale; la lama flessibile non viene utilizzata nella cucina giapponese.
Nel caso si voglia lavorare anche la carne, come piccoli o grandi volatili o tranci di carne da sgrassare o disossare, un coltello da disosso di medie dimensioni è quello che deve essere presente in un set.

Tutti i coltelli per la cucina tradizionale hanno lama simmetrica, tagliente ben affilato e manico bilanciato.
Se si predilige invece la cucina giapponese e la preparazione del sushi e bene avere uno o due coltelli con lama assimetrica nel proprio set coltelli; le forme più utilizzate sono il Deba e il Sashimi-Yanagiba, coltelli perfettamente adatti alla lavorazione del pesce, il primo ottimo per tagli robusti e di troncatura, il secondo perfetto per affettare il pesce crudo.

Nelle accademie e nelle scuole di cucina o nei molteplici corsi dove si impara la cucina nazionale e internazionale, la panetteria e la pasticceria, ogni studente deve avere il proprio set di coltelli o valigetta completa e strumenti adeguati alla disciplina che deve studiare.
Lo studente di cucina, futuro cuoco o chef professionista, deve necessariamente possedere la propria personale valigetta di coltelli, ben allestita, con all’interno coltelli adatti a tutte le tipologie di taglio e alcuni accessori da cucina, per fare di ogni ricetta un successo.

Articoli da 1 a 24 di 28 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Articoli da 1 a 24 di 28 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2