termometri da cucina

Termometri da cucina

Nessuna cucina è completa senza un termometro. In cucina e in pasticceria, alcune ricette devono misurare la temperatura al grado!

È necessario un termometro in cucina per testare le temperature quando si prepara il caramello, si cuoce il pane, si cuoce al forno o alla griglia o si conserva solo del cibo nel frigorifero. 

Il termometro per alimenti a sonda misura le temperature al nucleo garantisce che gli alimenti raggiungano la temperatura minima interna sicura. 

Bisogna non fare affidamento da solo sulla vista, l'olfatto o il gusto per determinare se il tuo cibo è sicuro da mangiare. 
Per assicurarsi che gli alimenti siano cotti ad una temperatura di cottura interna minima sicura, occorre testare il cibo con un termometro per alimenti. 

I termometri da cucina eliminano errori di cottura o le supposizioni della cottura, poiché misurano le temperature interne della carne cotta, del pollame, dei frutti di mare, dei prodotti da forno, per garantire che sia stata raggiunta una temperatura sicura e che i batteri dannosi siano stati distrutti e il cibo sia stato cucinato perfettamente. 
Seguire sempre le temperature di cottura interne, chiamate anche temperature al nucleo o al cuore, è una garanzia di cottura ottimale e una sicurezza alimentare! 

Si può prevenire l'intossicazione alimentare utilizzando un termometro per alimenti. (come alcuni ceppi di Salmonella)

Qual è la temperatura di cottura perfetta dei diversi cibi che andiamo a cucinare? 
Qui di seguito la tabella di cottura per i principali alimenti. 

Cottura_1

Cottura_2

Cottura_3

Gli alimenti sono cucinati correttamente solo quando sono riscaldati ad una temperatura abbastanza alta da uccidere i batteri nocivi che causano malattie di origine alimentare. 

La temperatura interna è l'unico modo per valutare se il cibo è sufficientemente cotto. 
La ricerca statunitense rivela che il "test del colore" può dare ai consumatori informazioni fuorvianti sulla sicurezza degli alimenti che stanno preparando, poiché il colore cotto varia considerevolmente. 
Ad esempio, il congelamento e lo scongelamento possono influenzare la tendenza della carne a rosolare prematuramente. 

Quasi tutti i termometri misurano le temperature di cottura sia Fahrenheit che Celsius. 
Non tutti i termometri sono uguali.

Variano per:

  • dimensione,
  • scala di gradazione misurata,
  • sonda fissa o rimovibile
  • indice di protezione IP (di impermeabilità)
  • percentuale di precisione in base al range di temperatura misurato
  • Tempo di risposta alla misurazione

Il tempo di risposta di qualsiasi termometro dipende da molti fattori: dalla massa della punta sensibile, dal trasferimento di calore e, soprattutto, dallo stato della sostanza da misurare.

Esistono due tipologie di termometro: termometri da contatto o a inserimento e termometri senza contatto o a infrarossi. 

Tra i termometri da contatto abbiamo: 

Termometro Meccanico

Termometro meccanico:

composto da un quadrante con le temperature con lancetta e una sonda integrata in acciaio inox. 
Il termometro va inserito all’interno della carne, nell’alimento e resta inserito fino al raggiungimento della temperatura corretta. 

Termometro per fritti:

funzionano sempre a sonda, hanno di norma una clip che permette di fissarlo alla pentola e controllare costantemente la temperatura dell’olio, per evitare punto di fumo.
Rileva le temperature in 10-15 secondi 

Termometro per fritti

Termometro Meccanico

Termometri digitali da tasca:

composti da sonda in acciaio inox e un quadrante con display digitale che rileva temperature in 5 secondi. 
Ne esistono di diversi modelli, con diversi range di temperatura da sotto zero, perfetti per rilevare le temperature dei prodotti surgelati, a temperature fino a 250 gradi.
Il termometro non può essere lasciato all’interno del forno.

Termometri digitali con sonda con cavo in acciaio:

il termometro è composto da due elementi.
Il termometro e la sonda per la cottura che permette di controllare il grado di preparazione e avverte quando è pronto. 
Rileva la temperatura in 1-3 secondi. 
Si inserisce la sonda nell’alimento (es. carne, pesce) la sonda può essere inserita nel forno, il termometro resta fuori dal forno, si imposta la temperatura e al raggiungimento della temperatura, il termometro emette un suono acustico. 
È utilizzabile per cottura al barbecue o per la preparazione di marmellate, per controllare l’olio delle fritture o cibi a bagnomaria. 
Alcuni modelli hanno la programmazione manuale o memoria delle temperature. 

Alcuni termometri hanno lo schermo touchscreem.
Esistono anche termometri digitali a sonda e infrarossi insieme. 

Termometro digitale con sonda cavo in acciaio

Termometro digitale

Termometro Meccanico

Termometri digitali con sonda wireless:

hanno caratteristiche tecniche molto simili ai termometri digitali a sonda. 
Sonda e termometro sono separati e comunicano via wireless-Wi-Fi. 

La sonda rileva la temperatura e la comunica al termometro, che a temperatura raggiunta, emette segnale acustico. 
Particolarmente utili nelle cotture al barbecue. Alcuni di questi termometri funzionano con App e senza fili Bluetooh

Si connetti il termometro allo smartphone o al tablet e permette di lavorare su altre preparazioni, mentre il termometro tiene traccia della temperatura del prodotto che stai controllando. 
L'applicazione notificherà una volta raggiunta la temperatura impostata.

Termometri infrarossi:

la temperatura degli alimenti sia liquidi che solidi si rileva a distanza, senza contatto Il termometro rileva la temperatura esterna.

Semplici da utilizzare e possono essere implementati con una sonda esterna optional, per liquidi o solidi. 
Il tempo di lettura è di 1-2 secondi. 
La lettura è digitale ed utilizza la luce ad infrarossi, ha una precisione media 
Ha il vantaggio che nessuna contaminazione viene incrociata. 
Di norma i termometri ad infrarossi hanno un ampio intervallo di temperatura.

 

Termometro infrarossi

Termometro per caramello

Termometri per caramello, caramellometro:

Termometro adatto per la misurazione della temperatura dello zucchero e la preparazione del caramello e per altri liquidi. 
Con questo termometro è possibile misurare anche la temperatura del latte per fare il formaggio. 

Termometro digitale termocoppia:

Un termometro digitale accurato con lettura immediata è uno strumento professionale per la cucina. 
Tempo di risposta veloce.
La precisione di rilevazione delle temperature è più alta. 
Permettono un’ampio intervallo di temperature.

Quelli con sonda rimovibile possono essere abbinato a sonde intercambiabili 

Le sonde sono disponibili per più applicazioni 

 

Termometro termocoppia Termocoppia

 

Per consentire il rispetto delle normative HACCP e per garantire il massimo della sicurezza alcuni di questi termometri sono realizzati con custodie in ABS leggera e robusta, che contiene l'additivo 'Biomaster' che aiuta a ridurre la crescita batterica. 

Troverete modelli di termometri adatti alle diverse cotture, anche quella sottovuoto (sous vide) per verificare la temperatura interna del forno, per la temperatura del frigo, per la cantine con rilevazione della temperatura, oltre che alla percentuale di umidità, il salinometro con termometro per conoscere il contenuto di sale degli alimenti.

Termometro HACCP